Domenica 14 agosto la Festa del Mare. Torna la padella

FESTA DEL MARE Torna la festa del Mare anche nel 2022 e torna la padella dopo lo stop della pandemia.

Il programma della giornata è stato presentato al Pic pesca dal sindaco Valerio Vesprini e dagli assessori Giampiero Marcattili (Turismo) e Fabio Senzacqua (Pesca) alla presenza di rappresentanti dell’Amministrazione comunale e delle realtà coinvolte nella giornata.
La tradizione
«Siamo entrati in corsa ma abbiamo deciso subito di riproporre la ‘Festa del mare secondo gli schemi tradizionali’. Contiamo per la prossima edizione di poter sviluppare un progetto più ampio trasformando la festa in un festival» il commento dell’assessore Marcattili.
Per l’assessore Senzacqua «l’approccio organizzativo è stato fin da subito quello giusto. Il coinvolgimento ha riguardato anche altri componenti dell’Amministrazione. Oltre a 15 imbarcazioni avremo una chiatta a disposizione per l’uscita in mare ad assistere al lancio della corona in memoria dei caduti».
Vesprini ha ringraziato gli organizzatori: «Torna una manifestazione rievocativa che fa parte della nostra cultura e che ha superato il mezzo secolo».
Il programma
Il programma si aprirà alle ore 10 con la celebrazione, negli spazi del mercato ittico, della Messa alla presenza delle autorità civili e militari. Alle 11 i cittadini potranno salire a bordo delle imbarcazioni perla tradizionale uscita in mare: al ritorno (ore 12) sarà offerta una degustazione di cozze e vongole.
Alle 17, in piazza Napoli, avverrà l’accensione della Padella gigante dell’Adriatico seguita dalla distribuzione del pesce fritto. Alle 21 spazio all’intrattenimento musicale con gli Etnikantar (pizzica e tarantella). Alle 24 spettacolo pirotecnico in zona porto.
da Comune di Porto San Giorgio
in copertina: la Padella Gigante dell’Adriatico, in fase di montaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: La funzione è disabilitata