L’estate fa “Marameo” – il teatro per ragazzi riparte da Porto San Giorgio

«Un segno tangibile per la ripartenza del settore intrattenimento e spettacolo». Così l’assessora alla Cultura di Porto San Giorgio, Elisabetta Baldassarri, a proposito della prima rappresentazione di teatro per ragazzi, il prossimo lunedì 15 giugno (mercoledì 17 in caso di pioggia), con “Il brutto brutto anatroccolo”. E’ anche l’apertura di Marameo festival, quest’anno con date ancora provvisorie, ma accordi con i comuni già presi.

La ripartenza

«La ripartenza è fondamentale: se parli di turismo ci sono tanti comparti che vi ruotano attorno – dice la Baldassarri – dal commercio alle agenzie, e ovviamente il settore dello spettacolo, forse rimasto indietro nelle tutele. Un settore che dà lavoro a molti professionisti, soprattutto a livello locale».

Dello stesso tenore l’intervento della sua omologa di Montegiorgio Michela Vita. Anche lei parla della volontà di darà un «segnale forte. Vogliamo ripartire da quella parte di popolazione dimenticata in questo periodo: bambini e ragazzi cui è stata tolta la socialità». Anche Montegiorgio deve chiarire la location, le normative anti contagio sono stringenti e dunque i luoghi classici di “Parchi da Favola” ancora non sono definiti (7, 14, 21, 28, però le date sì, quelle sono ok).

L’interregionalità del festival

Coinvolte pure le città di Civitanova Marche, Montegranaro, Grottammare, Fermo, per le Marche, assenti alla presentazione della rassegna. C’era però la new entry di Lapedona che ha deciso di far “sposare” il suo “Pappappero” con il festival Marameo.

«L’anno scorso l’iniziativa partì in sordina, poi quando l’abbiamo realizzata abbiamo avuto il paese pieno. Lapedona ora è il paese dei bambini – dice il sindaco Giuseppe Taffetani insieme a Luca Pieragostini assessore – quest’anno dovremo rivedere qualcosa, poco coinvolgimento di tutto il paese. A malincuore dobbiamo rinunciare quest’anno al format dello scorso anno. Ma non potevamo non aderire al progetto di Marameo».

Infine uno dei direttori artistici della manifestazione, colui che l’ha creata: Marco Renzi, di Proscenio Teatro Ragazzi ricorda il carattere interregionale dell’evento. 15 comuni, quattro regioni (Lazio, Abruzzo, Puglia, oltre alle Marche), per un centro sud dell’Italia «unito nel nome degli spettacoli per ragazzi, con le Marche promotrici e con il numero maggiore di comuni aderenti». Il programma però, come accennato, è ancora in fieri, e per questo, per avere conferma di date e location, Renzi invita tutti a guardare sul sito della manifestazione: «Il programma viene aggiornato costantemente».

Foto di copertina: by @morinichiara.it, un momento della presentazione dell’evento

 

AGGIORNAMENTO DEL 14.06: Marameo Marche annuncia il rinvio dello spettacolo, previsto per domani, 15 giugno, a  mercoledì 17 giugno. Causa Maltempo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: La funzione è disabilitata