“Un’Odissea infinita”. A teatro lo spettacolo con Enzo Decaro

TEATRO “Un’odissea infinita”si prepara ad andare in scena martedì 20 dicembre alle ore 21 al teatro comunale con Enzo Decaro. «Ripercorriamo l’emblematico viaggio di ritorno verso Itaca di Ulisse – dice la regista Alessandra Pizzi – e al contempo offriamo il nostro omaggio a buona parte della produzione artistica (musicale, poetica e letteraria) che a lui si è ispirata».

C’è dentro il rumore del mare, il suono delle sirene, le voci dei lestrigoni e delle divinità marine. C’è il senso dell’avventura, il piacere del viaggio, il bisogno del ritorno. Ma soprattutto ci sono il coraggio e la determinazione di un uomo che sfida la sua sorte, nel tentativo di conquistare se stesso. E’ un viaggio tra le “avventure” (e “disavventure”) più note di Odisseo, tra le vicende che hanno consegnato alle generazioni future i versi di Omero, quello ripercorso da Enzo Decaro che nello spettacolo offre voce e fisicità ad Ulisse, nell’intento di celebrarne la modernità del pensiero.

Ed è alla “modernità” che attinge Alessandra Pizzi, autrice del testo (ma anche produttrice con la sua Ergo Sum), che in un unico spettacolo ripercorre l’emblematico viaggio di ritorno verso Itaca, e offre il suo omaggio a buona parte della produzione artistica (musicale, poetica e letteraria) che ad Ulisse si è ispirata. Dentro ci sono le poesie di Montale, gli scritti di Borges e di Malerba, le citazioni di D’Annunzio e di Ungaretti, ma anche i testi delle canzoni di Dalla, Guccini, Caparezza e della Pfm. Ad accompagnare Enzo Decaro in questo viaggio per parole e sonorità i musicisti Francesco Mancarella, al pianoforte, anche autore delle composizioni originali, e Diego Martino, con le sue coinvolgenti percussioni, con l’intento di realizzare un format multidisciplinare che anche attraverso la musica possa dialogare con un pubblico nuovo. Biglietti in prevendita nel circuito ciaotickets.com.

da Comune di Porto San Giorgio

in foto: La locandina dell’evento, con Enzo Decaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: La funzione è disabilitata