“Come è profondo il mare”: light design per valorizzare la tradizione del mare

CENTRO STORICO Cinquantamila euro di finanziamento regionale ottenuto dal Comune per il progetto di light design destinato alla valorizzazione dei borghi e dei centri storici. La comunicazione è arrivata agli Uffici e vede Porto San Giorgio inserita al terzo posto in graduatoria sulle ventinove domande ammesse.

Il progetto, denominato “Come è profondo il mare”, riguarda l’illuminazione degli spazi di corso Castel San Giorgio, il passaggio pedonale che conduce sull’Adriatica, lo spazio antistante la chiesa delle Anime Sante e via Gentili.

I giochi luminosi proiettati sulle facciate degli edifici e i corpi illuminanti che verranno collocati seguono il filone della promozione cittadina legata alla tradizione del mare: accompagneranno i visitatori nella parte storica della città dove è presente anche il museo Cantieri della civiltà marinara.

“Il bando prevede la riqualificazione delle aree turistiche, con risvolti commerciali e culturali – entra nel merito il sindaco Valerio Vesprini – . La Regione ha apprezzato la validità del progetto che ha visto il lavoro degli Uffici, dell’Amministrazione e la stretta collaborazione del consigliere Giuseppe Maccarrone. Da un punto di vista economico il progetto necessita della compartecipazione economica del Comune: la somma complessiva dell’intervento è di circa 75.000 euro”.

I lavori per la realizzazione del percorso illuminato inizieranno nei prossimi mesi; la conclusione è prevista a primavera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: La funzione è disabilitata