Al via venerdì Salpamenti, microfestival culturale in darsena

SALPAMENTI 2022 È tutto pronto al Marina di Porto San Giorgio per issare le vele della II edizione di “Salpamenti” il micro-festival, a cura dell’associazione Karusell, che anche quest’anno proporrà appuntamenti culturali di qualità, nei primi due weekend di luglio, oltre ad un evento speciale, il 20 luglio, realizzato in collaborazione con “BookMarchs – L’altra voce”, festival dedicato ai libri presentati da chi li traduce professionalmente per l’editoria. Ogni evento (ad ingresso libero) avrà anche una piacevole conclusione, grazie alla partnership con la
condotta del fermano di Slow Food, che proporrà un momento di degustazione, con un calice di vino e un piccolo assaggio di specialità a km 0.

I commenti

Il sindaco Valerio Vesprini, intervenuto alla presentazione del festival, ha ricordato che l’anno scorso era stato spettatore, e ha detto «ho partecipato da spettatore alla kermesse e ho apprezzato moltissimo l’idea di aprire il porto alla città. Il porto di Porto San Giorgio è una struttura preziosa per la città, una risorsa preziosa ed inesauribile che deve trovare il modo migliore per dare il massimo». [1]A fondo pagina il video con il saluto del sindaco Valerio Vesprini

Il format è lo stesso dello scorso anno, con eventi culturali, come detto, in darsena.

Così spiega Matilde Galletti, referente di Karussell: «Uno degli obiettivi di “Salpamenti” è quello di far percepire il porto come una presenza viva all’interno della cittadina. Il Marina è il primo luogo che accoglie ed è l’ultimo che cordialmente saluta quanti partono e arrivano non solo via mare, ma anche via terra». [2]A fondo pagina il video completo con la spiegazione del programma a cura di Matilde Galletti

D’accordo con la Galletti, è Renato Marconi, presidente del Marina di Porto San Giorgio, e amministratore unico del gruppo Marinedi. «Siamo onorati – commenta Marconi – di proseguire nel nostro intento di apertura del Marina alla comunità locale e turistica attraverso proposte significative e stimolanti. Soprattutto nella forma di un’offerta culturale che si muove su più fronti». [3]A fondo pagina il video con il commento di Renato Marconi

Di seguito i video con le dichiarazioni del sindaco Valerio Vesprini, di Matilde Galletti e di Renato Marconi

 

   

In copertina: la presentazione

Di seguito i testi delle note e i riferimenti nell’articolo.

References

References
1 A fondo pagina il video con il saluto del sindaco Valerio Vesprini
2 A fondo pagina il video completo con la spiegazione del programma a cura di Matilde Galletti
3 A fondo pagina il video con il commento di Renato Marconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: La funzione è disabilitata