Franz Hauk

franz hauk
immagine di repertorio, Festival Organistico 2016

Venerdì 21 luglio il Festival organistico internazionale “Città di Porto San Giorgio” avrà la presenza, nella chiesa di San Giorgio Martire (ore 21.30), di Franz Hauk.

Proporrà capolavori di Franck, Gigout, Dubois, Boellman e la nota toccata e fuga di Bach.

Franz Hauk è nato a Neuburg sul Danubio nel 1955. Dopo la maturità ha iniziato i propri studi in Musica Sacra, Pedagogia musicale, Pianoforte e Organo presso le Accademie superiori di Musica di Monaco di Baviera e Salisburgo sotto la guida di valenti insegnanti come Aldo Schoen, Gerhard Weinberger, Franz Lehrndorfer e Edgar Krapp ottenendo il diploma nel 1981, seguito dal Dottorato nel 1988 e da numerosi altri riconoscimenti.

Dal 1982 è organista titolare del Duomo di Ingolstadt ed ivi anche maestro di cappella dal 1995.

Il suo vasto repertorio include le opere di Johann Sebastian Bach, Max Reger e musica francese dei secoli XIX e XX. Particolarmente interessato alla musica contemporanea, ha commissionato diverse composizioni e le ha eseguite in prima esecuzione assoluta. Franz Hauk fa parte di giurie di diversi Concorsi organistici nazionali ed internazionali come membro o professore ospite. Numerosissime sono le incisioni discografiche e le registrazioni radiofoniche di suoi concerti tenuti in Germania, Europa e Stati Uniti d’America. La sua attività artistica si rivolge anche alla direzione d’orchestra con la riscoperta e l’esecuzione in prima moderna di un gran numero di oratori, sinfonie, messe e produzioni operistiche di J.S.Mayr di cui è uno dei massimi studiosi.

Dal 2002 è insegnante di Storia della prassi esecutiva alla Staatliche Hochschule für Musik und Theater  di Monaco di Baviera.

Nel 2013 è stato insignito della Croce al merito dal Presidente della Repubblica federale tedesca.

L’ingresso alla serata è libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: La funzione è disabilitata