A Porto San Giorgio si va a “Il Mare in fiore”. Weekend colorato sul lungomare.

Il Mare in fiore” 2020 è la novità del prossimo weekend sangiorgese. La mostra-mercato florovivaistica colorerà il  tratto centrale del lungomare Gramsci da sabato 6 a domenica 7 giugno con l’ottava edizione voluta dall’Assessorato al Commercio. Le recenti norme contro la diffusione dell’epidemia Covid 19 hanno portato Comune e MyLove Eventi a lavorare ridefinendo spazi, luoghi e modalità per poter permettere lo svolgimento.

Gli orari della manifestazione

«L’orario di apertura degli stand va dalle 9 alle 20 circa – commenta Carmen Lisa Carella della MyLove Eventi – .La mostra mercato florovivaistica vedrà la presenza anche di artigianato e prodotti alimentari. Gli operatori che abbiamo coinvolto saranno circa 60».  La  manifestazione, che riparte nonostante le grandi difficoltà del momento, figura tra le pochissime organizzate nell’Italia Centrale.

«E’ facile immaginare gli sforzi che sosteniamo per rispettare i protocolli di sicurezza – prosegue la Carella – trasmetterli agli operatori e adeguarci in tempi stretti».

Le novità

Sono annunciate numerose novità. Ci saranno piante fiorite grasse, attrezzatura per la cura del verde, un banco di 9 metri specifico sui bulbi. E pure uno stand sulle varie tipologie di peperoncino.

«Avremo un operatore siciliano con bouganville ed agrumi, operatori laziali si collocheranno con uno spazio tutto sulle rose – prosegue l’organizzattrice – Tra gli artigiani avremo hobbisti con creazioni fatte a mano di coordinati di mascherina, fascia per capelli e infradito floreali. Non mancheranno la frutta (fresca, secca e disidratata), il miele, le confetture, spezie, farine e le terrecotte di Derut».

Le presenze

La pedonalizzazione del lungomare e la decisione dell’Amministrazione comunale di rendere gratuiti i parcheggi blu per il mese di giugno puntano a favorire le presenze.

«Ringraziamo gli operatori per la risposta che hanno voluto dare, rinnovando il loro investimento sulla città – chiude l’assessore Valerio Vesprini – Avremo una location differente rispetto al passato anche il favore delle recenti necessità di distanziamento sociale. Nel pianificare la mostra-mercato si è tenuto conto di una serie di criticità (comprese quelle del settore florivivaistico), superate con tenacia e capacità organizzative non usuali».

Foto di copertina: una passata edizione de “Il mare in fiore”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: La funzione è disabilitata