E’ il giorno della “Coppa” (Italia, LNP)

Non è uno scherzo di carnevale (anche se i giorni sono quelli): è tutto pronto. La Poderosa gioca la Coppa Italia a casa sua, visto che l’ha organizzata. Qualcuno lo definisce l’evento sportivo dell’anno, c’è chi vive di solo basket e non aspetta altro da giorni, c’è chi sarà al Palasavelli e probabilmente si godrà tutte le partite.

La Coppa Italia LNP è ai nastri di partenza. Ancora poche ore (due o tre, mezz’ora più mezz’ora meno) e al Palasavelli sarà grande festa di basket, di colori (quelli delle magliette di gioco e dei tifosi), di cori (ancora quelli dei tifosi), e di tanto altro.

coppa italia
La coppa
Parliamo di basket

A Porto Sant’Elpidio ci saranno i quarti della serie B, le cui semifinali e finali si giocheranno a Porto San Giorgio al Palasavelli.

Andiamo per ordine però. Perché oggi ci sono i quarti, quelli della Legadue, con le otto migliori squadre (quattro per girone) pronte a darsi battaglia.

Prima palla a due alle 14 con la Virtus Roma (sì quella che un tempo veniva a Porto San Giorgio, in serie A, contro la Sutor) che affronta Verona. Poi tocca a Treviso (prossima avversaria in campionato della Poderosa) che se la vedrà, alle 16.15, contro Latina. La Fortitudo Bologna giocherà con Biella alle 18.15 e la Poderosa invece debutta contro Bergamo alle ore 21.

Un avviso per chi sogna una finale come l’ultima partita di campionato a Bologna: in teoria Fortitudo e Poderosa possono giocarla. Sono dalle parti opposte del tabellone. Stiamo a vedere.

coppa italia
Un’immagine durante la presentazione della Coppa, nella sala consiliare del comune di Porto San Giorgio
Mica solo basket, a Porto San Giorgio anche promozione

«Si chiedono a gran voce grandi eventi ed ora non si sprechi l’occasione» così nei giorni scorsi il sindaco Nicola Loira ha invitato gli appassionati e i semplici curiosi a «non perdere l’occasione, perché il baslet sa coinvolgere tutti. A chi arriva per accompagnare le squadre, ai tifosi, a tutti dò il benvenuto in città». E gli alberghi sembra che questa volta faranno canestro (passatemi il gioco di parole): anche quelli che giocano la B, dovrebbero alloggiare in città. E non solo. Perché uno dei due fratelli Bigioni, Riccardo per l’esattezza, che con la società ha organizzato tutto, presenta il “Poderosa Village”: «Un’area esterna con stand, grande 250 metri, con spazi promozionali per Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio, Montegranaro, Sant’Elpidio a Mare, Fermo e altri. Con tanta gastronomia, con un play ground, con animazioni, sbandieratori della Contesa del Secchio e anche Radio Linea». E tanti ospiti aggiungiamo, tra cui Miss Italia proprio stasera.

Allora?

Allora la Coppa Italia a Porto San Giorgio sarà tutta da vivere: il nostro concittadino più illustre, nel basket, Cesare Pancotto, dice, parlando dei suoi ragazzi “poderosi” che «Il canestro è sempre lo stesso, è la fiducia che l’allarga». Buon basket a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *